© 2015 by Massimiiliano Martinato

  • Facebook App icona
  • Instagram-icon
  • Google+ Classic
  • LinkedIn App Icon

August 26, 2019

Please reload

COS'È L'IPNOSI?

Il più grande mistero sull’ipnosi è che viene considerata ed è stata sempre considerata un mistero essa stessa. In realtà, l’ipnosi è una caratteristica fondamentale degli esseri umani, condivisa da tutti. L’ipnosi è un tratto congenito dell’essere umano, infatti si può fare un’esperienza ipnotica, durante il giorno, senza nemmeno rendersene conto.

Al di là di tutti i misteri, l’ipnosi è semplicemente un metodo per concentrare l’attenzione e dirigerla dall’esterno del nostro corpo all’interno di noi stessi: alla mente subconscia.

Diversi studiosi hanno compiuto numerose ricerche e discusso riguardo alla natura dell’ipnosi per oltre 200 anni, nonostante ciò la scienza non ha ancora compreso pienamente come avvenga il fenomeno dell’induzione ipnotica. La psicologia ha scoperto alcune generali caratteristiche dell’ipnosi, creando efficaci modelli sulla sua applicazione e sul suo funzionamento. L’ipnosi è uno stato di trance caratterizzato da estrema suscettibilità, rilassamento e aumento dell’immaginazione. Lo stato di trance non è assimilabile alla condizione di sonno, infatti il soggetto è sveglio e vigile durante tutta la seduta ipnotica. La trance ipnotica è più simile a un sogno ad occhi aperti o alla sensazione di essere completamente immersi nella lettura di un libro o nella visione di un film.

In un stato di trance spontanea, come può essere l'atto di guardare un film o di fantasticare su un mondo immaginario, l'esperienza, anche se vissuta solamente a livello mentale, viene considerata reale dal soggetto, in quanto risulta pienamente coinvolto a livello emotivo. Eventi immaginari possono causare una paura reale, o sensazioni di tristezza e di felicità. Alcuni ricercatori categorizzano questi tipi di trance come una forma di autoipnosi. Milton Erickson, uno dei più grandi esperti di ipnotismo del XX secolo, sosteneva che quasi tutte le persone si autoipnotizzano quotidianamente. La maggior parte degli psicologi si concentra sullo stato di trance orientato ad ottenere un rilassamento intenzionale o concentrando l’attenzione sull’esecuzione di determinati esercizi.

Nell’ipnosi moderna, il soggetto accoglie le suggestioni dell’ipnotista o le proprie idee come se fossero reali. Se l’ipnotista suggerisce al soggetto che la sua lingua si stia gonfiando sempre di più fino a raggiungere il doppio della sua dimensione, il soggetto avrà difficoltà a parlare. L’ipnotista potrebbe inoltre indurre il soggetto a sentire il sapore del cioccolato in bocca oppure sensazioni di caldo o di freddo. L’ipnotista potrebbe inoltre suggerire al soggetto di provare sensazioni di calma, pace, tranquillità e rilassatezza.

In questo speciale stato della mente, le persone si sentono più tranquille e rilassate; questo è dovuto al fatto che, al tempo stesso, si abbassano le preoccupazioni e i dubbi che normalmente accompagnano le loro azioni. In questo stato mentale, le persone potrebbero essere altamente suggestionabili; nonostante ciò il senso di sicurezza e l’etica del soggetto non possono venire minacciate durante tutta l’induzione ipnotica, anzi l’ipnotista non può in alcun modo far compiere al soggetto azioni che vadano contro la sua volontà.